Category: Stagione 2019-2020

La Federazione pallavolo considera conclusi tutti i campionati

Inoltriamo la comunicazione della FIPAV di ieri sera. La notizia era nell’aria già da qualche giorno, anche se, senza decisioni ufficiali, la speranza di potre fare ancora qualche partita prima dell’estate c’era. Ora invece è arrivata la decisione di fermare tutto qui per questa stagione e, vista l’incertezza della durata di questa pandemia, ci sembra la scelta giusta.
Per quanto riguarda gli allenamenti invece il discorso non è ancora chiuso. Vedremo se a Maggio ci sarà la possibilità di tornare in palestra.

La Federazione Italiana Pallavolo, dopo un’attenta e approfondita riflessione sulla perdurante situazione emergenziale legata alla pandemia di COVID-19 (coronavirus), che sta interessando il territorio italiano e gli stati di tutto il mondo, ha decretato la conclusione definitiva di tutti i campionati pallavolistici di ogni serie e categoria.
La FIPAV ritiene pertanto conclusi senza assegnazione degli scudetti, delle promozioni e delle retrocessioni tutti i campionati nazionali, regionali e territoriali.

È stata inoltre dichiarata conclusa tutta l’attività sportiva legata alla disciplina del Sitting Volley.

La Fipav è arrivata a questa decisione, tenendo anche conto dei recenti DPCM e delle Ordinanze emesse dal Governo e dalle Regioni, all’interno delle quali non emergono date certe circa la possibilità di riprendere l’attività sportiva in condizioni di completa sicurezza. Al contrario le istituzioni nazionali, regionali e medico-scientifiche, stanno continuando a ritenere necessarie misure di distanziamento sociale per il superamento di questa drammatica emergenza.

Per quanto riguarda i campionati giovanili la Fipav ha stabilito che, per permettere agli atleti potenzialmente coinvolti quest’anno di proseguire l’attività giovanile, la prossima stagione si svolgeranno con categorie di annate dispari: Under 13, Under 15, Under 17, Under 19 Maschili e Femminili.

La Federazione Italiana Pallavolo, che fin dalle fasi iniziali di questa tragica pandemia, non ha mai fatto mistero della sua politica di gestione della situazione emergenziale, volta prioritariamente alla tutela della salute di ogni tesserato, con questi provvedimenti intende proseguire sulla strada intrapresa negli scorsi mesi.
Allo stesso modo la FIPAV ribadisce, ancora una volta, che il senso di responsabilità deve necessariamente essere alla base di ogni azione intrapresa in questi giorni e già da domani lavorerà per programmare al meglio la prossima stagione sportiva.

Condivisione Social Media:

Nuovo STOP a tutti i campionati di ogni ordine e grado

La Federazione Italiana Pallavolo, in riferimento alla situazione dell’infezione da CORONAVIRUS, nel prendere atto del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri emanato ieri che determina, tra le altre, la chiusura di scuole e università in tutta Italia fino al 15 marzo, ha stabilito di volersi adeguare a tale normativa data la stretta correlazione tra la propria attività e le strutture scolastiche nazionali.
Ciò significa che fino al 15 marzo è sospesa l’attività sportiva dei campionati di serie B nazionale, regionali e territoriali.
La FIPAV rende noto che tale decisione si è resa necessaria in continuità con il senso di responsabilità che deve necessariamente essere alla base di ogni azione intrapresa in queste ore e che l’unico obiettivo è quello di garantire la tutela dei propri tesserati.

Anche il CSI, che già aveva sospeso i campionati fino all’8 Marzo, probabilmente seguirà la linea della FIPAV, prolungando la sospensione fino al 15 Marzo.

Il DPCM: http://www.governo.it/it/articolo/coronavirus-firmato-il-dpcm-4-marzo-2020/14241

 

Condivisione Social Media:

Mordano Gito c’è, il pubblico no

In un “Pala Bubano” deserto causa disposizioni federali di disputare le partite a porte chiuse, le nostre ragazze trovano comunque la carica giusta per avere la meglio di un falloso Pontevecchio, riscattando la sconfitta al tie-break del’andata.
Putroppo anche all’ufficio stampa non è stato permesso l’ingresso in palestra e quindi riassumeremo in poche righe tutto il match, deliziando però i nostri sostenitori con un video che riassume gli highlights dell’incontro.
La squadra di Tondini parte a razzo fin dalle prime battute e le bolognesi non entrano mai in partita in nessun dei tre set disputati. Veramente pochi gli errori in attacco per Loreti e compagne, che martellano tutta la gara con percentuali altissime.
Il 3-0 finale per il Mordano Gito propizia altri 3 punti in classifica portando a 43 il bottino totale che vale il secondo posto in classifica.

Mordano Gito – Pontevecchio Bassini A: 3-0
(25-13 / 25-16 / 25-12)

Mordano Gito: Loreti 18, Dalmonte 8, Bonacorsi 2, Bassi 13, Pedini, Coraci 1, Arbana, Ferro 2, Ravaglia 4, Gentilini (lib). All. Tondini

 

Condivisione Social Media:

Ripresa parziale delle attività

Con il prolungamento della chiusura delle scuole anche per questa settimana nella nostra regione, le attività della Pallavolo Mordano sono riprese, ma solo in parte.
La federazione pallavolo ha dato l’ok per lo svolgimento delle partite di questa setimana ma a porte chiuse, quindi senza pubblico. La squadra di 2ª Divisione è quindi al lavoro per preparare la partita di domani contro il Pontevecchio, gara che è stata posticipata di qualche giorno dopo il divieto di giocare, posto dalla federazione, fino al 1 Marzo.
Il CSI a differenza della FIPAV, ha invece imposto lo stop completo per le partite fino all’8 Marzo e quindi sono rinviate, a data da destinarsi, tutte le partite in programma questa settimana delle nostre squadre Under 13, Under 16 e Under 18.
Restano sospesi ancora per questa settimana, in via precauzionale, gli allenamenti del nostro gruppo Minivolley.

Condivisione Social Media:

Tutte le attività sono sospese fino al 1° Marzo

A seguito dell’ordnanza regionale di ieri, in relazione al contenimento della diffusione del Coronavirus, tutte le attività della Pallavolo Mordano sono sospese fino a Domenica 1° Marzo.
E’ inoltre chiuso anche l’impianto sportivo gestito dalla nostra Associazione: la palestra della scuola elementare di Bubano.

In primo luogo l’ordinanza prevede la “Sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di aggregazione in luogo pubblico o privato, anche di natura culturale, ludico, sportiva ecc, svolti sia in luoghi chiusi che aperti al pubblico”.
L’ordinanza ricorda poi le misure igieniche che le persone sono chiamate a rispettare:
1) Lavarsi spesso le mani, a tal proposito si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie, e altri luoghi di aggregazione soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani.
2) Evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute
3) Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani
4) Coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce
5) Non prendere farmaci antivirali né antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico
6) Pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol
7) Usare la mascherina solo si sospetta di essere malato o si assiste persone malate
8) I prodotti Made in China e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi
9) Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus

Condivisione Social Media:

Ancora una vittoria per le Under 16 che mantengono il primo posto in classifica

Il buon momento della nostra squadra Under 16 continua a dare ottimi frutti.
Nella trasferta di questa mattina a Castel Guelfo, le ragazze allenate da Cassarino hanno la meglio sulle padrone di casa del Gito, che lottano comunque fino alla fine. Infatti, nei primi due set, Tondini e compagne vincono con un buon margine, mentre nel terzo ed ultimo parziale è battaglia fino all’ultimo punto.
La Pallavolo Mordano sale a 13 punti in classifica, davanti a Faenza (9 pt) e Alfonsine (8 pf), entrambe con una partita in meno.

Gito Castel Guelfo – Pallavolo Mordano: 0-3
(17-25 / 16-25 / 23-25)

Pallavolo Mordano: Tondini, Lentini, Trerè, Serasini, Colocci, Ferro, Lubraco, Ravaglia, Golini, Gianelli (lib.). All. Cassarino

Condivisione Social Media:

Straripante Mordano Gito in trasferta affonda il Decima Volley

Alla vigilia tutto pareva ruotasse contro il Mordano Gito, addirittura privato del coach Lorenzo Tondini, fermo ai box per influenza. Il rientro in extremis di Loreti e Rosini da una trasferta all’estero rendeva colmo di dubbi il viaggio di andata direzione Decima.
Ma Mordano mostra i muscoli nello scontro diretto vero e proprio del girone di ritorno, ottenendo un successo netto, senza ombre e dall’importanza indescrivibile per gli obiettivi oramai dichiarati della squadra.
La mattonella posata è di quelle pesanti, anche se è ancora presto per capire se sarà decisiva: resta il fatto che il +4 sulla 4° in classifica, proprio il Decima, è un ottimo punto di osservazione della graduatoria alla giornata numero 17.
Davanti Calderara prosegue la cavalcata a quota 44, quindi Fiorini, momentaneamente appaiata a Mordano, dovrebbe aver vita piuttosto agevole contro il fanalino di coda San Lazzaro Vip. Questo, quindi, il podio, a giornata non ancora completata.
Da segnalare il gran debutto come head coach in un campionato Fipav per Annalisa Martelli (fresca di corso allenatori) che pesca immediatamente un jolly da bottino pieno, per di più in trasferta. A questo punto la panchina di coach Tondini, ovviamente, traballa…

A Decima, formazione praticamente obbligata per coach Martelli che schiera Ferro in cabina di regia, capitan Bonacorsi opposta, Gentilini libero, la coppia di schiacciatrici composta da Bassi ed Arbana, mentre al centro Ravaglia e Dalmonte. Loreti e Rosini out, rientrate in “real time” da un viaggio all’estero, sono visibilmente stanche e siedono in panchina ad onor di firma.
E’ monstre la prestazione della coppia delle bande Micaela Bassi e Pamela Arbana che realizza 27 punti complessivi.
Molto buona la conferma in cabina di regia di Bianca Ferro capace di gestire al meglio le sue attaccanti.
I più attenti avranno notato anche che Bonacorsi sembra aver cambiato la tecnica di “tuffo” sui palloni, in settimana lo staff tecnico visionerà meglio i suoi movimenti… con video al rallentatore…
Nella trasferta più lunga del campionato, Mordano parte forte, anzi fortissimo, spingendo fin da subito sull’acceleratore: il primo set viene velocemente archiviato con un agevole 25-14 senza grossi patemi.
Qualche difficoltà in più per le biancorossoblu nel secondo parziale, con Decima che riesce anche a prendersi un buon margine di vantaggio, prima della clamorosa rimonta ospite, facilitata anche dall’infortunio ad un dito, con conseguente uscita di scena, dell’opposta felsinea. L’attaccante più produttivo delle locali si accomoda in panchina e per Decima diventa difficile contenere la veemenza di Bassi e compagne. Un punto alla volta, inesorabilmente, Mordano riesce a costruirsi il primo punto in classifica della serata, andando a chiudere sul 25-21.
Anziché crollare moralmente, le ragazze di Decima tentano di reagire, dando vita ad un buon terzo set, contro l’entusiasmo contagioso di Bonacorsi e socie. In campo si registra una vera e propria battaglia, con continui ribaltamenti di punteggio. L’equilibrio non si spezza fino alla volata finale, quando una spettacolare conclusione di Bonacorsi mette il sigillo su set e partita. E’ il 25-23 che dà il via libera alla grande festa delle biancorossoblu in mezzo al campo.
Vince Mordano Gito 3-0.

Decima Nova Elevators A – Mordano Gito: 0-3
(14-25 / 21-25 / 23-25

Mordano Gito: Loreti, Dalmonte 3, Rosini, Bonacorsi 5, Bassi 13, Pedini, Arbana 14, Bertoni, Ferro 2, Ravaglia 5, Gentilini (lib). All. Martelli
Decima: Pasca, Nicosia, Meletti, Er.Piramide (lib), Scagliarini, Bonzagni, Parenti (lib), Alberghini, El.Piramide, C.Forni, Montis, A.Forni, De Lucia. All: Lorenzini

CLASSIFICA
Calderara 44, Mordano Gito e Fiorini 40, Decima 36, Casalecchio 35, Uisp Imola 34, Anzola e Persicetana 29, Pontevecchio 22, YZ Volley 13, Volley Team Bologna 11, Sport 2000 S.Lazzaro 9, Pgs Welcome 3, S.Lazzaro Vip 0.

Condivisione Social Media:

Inizia in salita la seconda fase del campionato Under 13

La Pallavolo Mordano U13 non trova punti nella trasferta a Ravenna contro i Portuali.
Nella prima partita del girone Qualificazione, le ragazze allenate da Bassi trovano un avversario difficile, che già la setimana scorsa aveva sconfitto la Marradese per 3-0.
Il primo set è il più combattuto ma la squadra di Ravenna riesce sempre a tenere a distanza le avversarie nel punteggio.
Prossimo appuntamento venerdì in casa contro il Castiglione alle ore 17.15.

CSRC Portuali – Pallavolo Mordano: 3-0
(25-16 / 25-11 / 25-10)

Pallavolo Mordano: Babini, Bulzamini, Capacci, Cavina, Rensi, Serasini, Arbana, Arrigoni.i All. Bassi

Condivisione Social Media:

Grande festa al torneo Minivolley di Carnevale a Imola

Circa 100 atlete e atleti con 7 campi allestiti alla palestra Cavina di Imola, per il torneo organizzato da Diffusione Sport. La Pallavolo Mordano ha schierato 15 bambine, divise in 4 sqaudre.
Due ore di gioco per questo torneo di Carnevale che ha visto la presenza in palestra anche dei Supereroi capitanati da “Batman romagnolo”, che hanno dato una nota di colore e di divertimento in più alla giornata.

Vai alla Gallery fotografica »»

Condivisione Social Media:

La 2ª Divisione chiude una settimana di vittorie per le nostre formazioni

Vittoria netta, senza patemi, come da pronostico, per il Mordano Gito.
Contro il PGS Welcome una prestazione non perfetta, comunque condita da troppi errori, soprattutto al servizio, per una squadra che sta recuperando mentalmente dal ko in quel di Imola contro la Uisp.
Servivano i 3 punti per continuare a lottare per la promozione. L’obiettivo è stato raggiunto non con la prestazione migliore della stagione, ma con la tenacia e la determinazione di chi vuole mettere in cassaforte il bottino pieno.
Al netto dei diversi errori di precisione, bene Loreti in attacco (15 punti), coadiuvata da ben 6 compagne a cavallo dei 5-6 punti personali. La squadra gira, senza strafare e senza forzare, soffrendo un po’ troppo in ricezione.
Da segnalare la presenza in campo della vice allenatrice Annalisa Martelli, al centro, in sostituzione dell’assente Giulia Dalmonte.
Alla fine, il 3-0 è frutto di una prestazione che, comunque, non offre mai la possibilità alle ospiti di imporsi in alcun parziale.

La cronaca
Coach Tondini sceglie le “starting player”: Loreti e Bassi alla banda, Ferro in cabina di regia, Martelli e Ravaglia al centro, Arbana opposta e Gentilini (lib).
Con una doppietta in attacco, Ylenia Loreti apre i giochi, mostrando i muscoli fin da subito (2-1). L’ace di Ravaglia firma il primo break della gara (5-1), prima del 7-2 causato da errori delle ospiti. Il bel diagonale di Arbana e l’ace di Loreti rimediano a due errori mordanesi (9-4). A causa di un paio di azioni confuse delle padroni di casa, il Pgs prende coraggio ed accorcia fino al 9-8, con la bella veloce di Salvaggio. Coach Tondini interrompe il gioco con un timeout inevitabile. Bassi si sblocca sottorete e, prima dell’ace di Arbana (12-9), si registra il quarto errore al servizio per le locali. Un paio di buone scelte in attacco permettono al Pgs di impattare a quota 12-12, anche grazie ad un fruttuoso turno di battuta di Martina Gamberini. Dopo l’ace di Bassi, tre invenzioni consecutive dalla banda di Loreti rilanciano le quotazioni mordanesi sul 17-13. Stavolta è coach Cassanelli a rifugiarsi nel timeout per spezzare il ritmo locale. Arpinati schiaccia forte per il 17-15, quindi entrambe le formazioni si perdono in errori gratuiti al servizio (19-16). Intanto Rosini entra per Loreti. Martelli va in carrozza con un pallonetto preciso in veloce che vale il 20-17. Il 20-18 è l’ultimo acuto del Pgs nel parziale. Ravaglia costruisce un “monster block” che spegne la luce alle ospiti (22-18). Spazio anche per capitan Bonacorsi per Arbana. Il set si chiude (25-18) su un’esaltante combinazione tra Ferro e Ravaglia che schiaccia a terra la fast.
Ad inizio 2° set, Mordano in campo con Martelli, Ravaglia, Loreti, Bonacorsi, Bassi, Ferro e Gentilini (lib).
L’ace di M.Gamberini firma il massimo vantaggio di serata per le ospiti (0-2). Bonacorsi da seconda linea e A.Gamberini in veloce firmano due ottimi scambi (1-3), mentre Loreti da zona 2 e Bassi in diagonale riportano avanti Mordano (5-4). Botta e risposta al servizio tra Loreti e Bonora (7-6). Sul 9-7 Tondini sostituisce Bassi con Rosini che ringrazia con un ottimo lungolinea dalla banda. Sull’11-7, doppio cambio Mordano: Pedini per Bonacorsi e Arbana per Ferro. Ace di Rosini per il +5 (13-8), con le ospiti che man mano si sciolgono, non trovando le contromisure alle attaccanti mordanesi. Loreti e Arbana non sbagliano in questo frangente, permettendo alle locali di scappare sul 18-9. Ancora Loreti la spunta sottorete in diagonale (19-10), quindi Tondini chiude il doppio cambio rimettendo in campo Ferro e Bonacorsi. E’ proprio il capitano a firmare il 21-11, quindi scambio di ace tra Loreti e Bonora (23-13). Il parziale si chiude sulla veloce di Martelli e sull’errore (attacco fuori) di M.Gamberini. Mordano conquista il primo punto di serata sul 25-14.
Il 3° set vede in campo inizialmente Rosini, Loreti, Arbana, Ferro, Ravaglia, Martelli e Gentilini (lib).
Partenza folgorante, come nel primo set, per il Mordano Gito che scappa subito 7-1, con l’ace di Ravaglia e perfetto attacco di secondo tocco di Ferro. Timeout PGS. Sul 9-3 Bassi entra per Loreti. Rosini gioca col muro ospite ottenendo il 10-4. Mordano gioca in scioltezza, senza trovare più opposizione da parte delle avversarie. Sull’11-5 doppio cambio mordanese: Bonacorsi per Ferro e Pedini per Arbana. Botta e risposta tra Bonacorsi e Bressan per il 13-6. Arpinati da seconda linea e la veloce di Martelli firmano il 17-7. L’ultimo squillo ospite arriva sull’ace di Pezzini (17-10), quindi monologo mordanese per chiudere set e partita. Bassi dalla banda spegne le velleità ospiti con due colpi di potenza (20-11), Bertoni entra per Martelli. C’è il tempo per il punto di secondo tocco di Pedini e per l’ace di Bassi che chiude il discorso. Finisce 25-12.

Mordano Gito – PGS Welcom:e 3-0
(parziali: 25-18 / 25-14 / 25-12)

Mordano Gito: Loreti 15, Rosini 5, Bonacorsi 5, Bassi 6, Pedini 2, Arbana 6, Bertoni,Ferro 1, Martelli 6, Ravaglia 5, Gentilini (lib). All. Tondini

Vai alla Gallery fotografica »»

Condivisione Social Media: