Categoria: Under 16

Valsamoggia vince contro Mordano e resta in testa alla classifica U16

Mordano non riesce nell’impresa di strappare un set alla capolista Valsamoggia Volley, dopo i primi due set a senso unico, Ferro e compagne combattono fino all’ultimo punto nel terzo set. Valsamoggia chiude al fotofinish però anche il terzo ed ultimo pariziale e si porta a casa il bottino pieno rimanendo, al momento, in testa alla classifica.

Valsamoggia Volley – Mordano: 3-0
(25-16 / 25-13 / 25-22)

Mordano: Gasparri, Liverani, Bertoni, Scalini, Castellari, Ferro, Figna, Arbana, Ravaglia, Bartoli (L). All. Figna

Condivisione Social Media:

Under 16 sconfitta in casa al tie-break

Dopo una partita di oltre due ore, è il Pontevecchio di Bologna a spuntarla contro il Mordano U16 guidato in panchina, per l’occasione, da Tondini.
Le mordanesi non partono subito concentrate e sono infatti le ospiti ad allungare subito nel primo set e chiudere senza troppi patemi 25-19.
Nel secondo parziale la squadra di Tondini inizia a rodare ma è sempre il Pontevecchio a mantenere qualche punto di vantaggio fino ad avere 3 set point sul 24-21; poi, sul turno di battuta di Ferro, 4 punti consecutivi di Mordano e la situazione si ribalta: 25-24 per Mordano che prova a pareggiare il conto dei set; Pontevecchio non molla e torna avanti 26-25 ma il finale è tutto di Mordano che chiude 28-26 e si va al cambio campo sull’1-1.
Terzo set punto a punto, Mordano resta incollato alle avversarie che però questa volta hanno un finale più brillante e vincono 25-21.
Le padrone di casa tornano in campo, nel quarto set, con la convinzione di voler portare la partita al tie-break; e infatti questa volta è il Mordano a condurre i giochi e a restituire il 25-21 del set precedente.
Un attimo di rilassamento mordanese ad inizio quinto set fa scappare però nel punteggio le bolognesi che, prima vanno al cambio campo sull’8-4, poi, nonostante una tenue reazione della squadra di Tondini, chiudono 15-10 e portano a casa 2 punti contro 1 solo punto del Mordano che però muove la classifica.

Mordano – Pontevecchio C: 2-3
(19-25 / 28-26 / 21-25 / 25-21 / 10-15)

Mordano: Gasparri, Liverani 2, Resta, Bertoni 4, Castellari 5, Ferro 11, Figna 1, Arbana 14, Ravaglia 12, Bartoli (L). All. Tondini

Vai alla Gallery fotografica »»

Condivisione Social Media:

L’Under 16 non riesce a muovere la classifica a San Lazzaro

Continua la striscia negativa di risultati per l’Under 16 che esce sconfitta 3-0 dal campo del San Lazzaro.
Partita molto fallosa da entrambe le parti: pochi i punti conquistati con attacchi efficaci e molti invece i punti regalati dagli errori avversari.
Le mordanesi lottano fino ai vantaggi in due set su tre ma alla fine è sempre il San Lazzaro a spuntarla, portando così a casa la prima vittoria della stagione.
Ora Mordano e San Lazzaro, che sono anche le squadre più giovani del girone, sono appaiate a 4 punti in fondo alla classifica.

San Lazzaro Vip – Mordano: 3-0
(27-25 / 25-14 / 28-26)

Mordano: Gasparri, Liverani 2, Bertoni 2, Scalini 4, Ferro 6, Figna, Arbana 4, Ravaglia 1. All. Tondini

Condivisione Social Media:

L’Under 16 chiude a Ozzano il girone di andata con una sconfitta

Niente da fare per le nostre Under 16 che escono sconfitte dalla difficile trasferta di Ozzano.
Le mordanesi riescono a giocarsela alla pari per un set, riuscendo a portare ai vantaggi le padrone di casa.
Il primo set è davvero poco combattuto, Ozzano allunga fin dall’inizio e non lascia spazio alla rimonsta delle ospiti: 25-14 il punteggio finale.
Nel secondo parziale invece, la squdra di Cassarino sfiora l’impresa e Ozzano la spunta solo sul finale 26-24.
I tifosi sperano in una scossa per le mordanesi ma purtroppo non è così, le bolognesi si riorganizzano e divetano più concrete; 25-16 il punteggio dell’ultimo set e partita finita.
Inizia dal prossimo weekend il girone di ritorno e Mordano incontrerà di nuovo il San Lazzano, sconfitto all’andata ma certamente da non sottovalutare.

Ozzano A – Mordano: 3-0
(25-14 / 26-24 / 25-16)

Mordano: Liverani, Resta, Bertoni, Scalini, Castellari, Ferro, Figna, Arbana, Ravaglia, Bartoli (L). All. Cassarino

Condivisione Social Media:

Sconfitta per 3-2 del Mordano U16: una vittoria sfumata per un pelo

Dura più di 2 ore l’incontro tra Mordano, padrone di casa, e la formazione Fiorini di Argelato. A spuntarla, dopo un combattutissimo tie-break, sono le ospiti che ora sopravanzano di un punto in classifica proprio le mordanesi.
In panchina per Mordano c’è Tondini, che sostituisce Cassarino impegnato su altro campo.
Primo set tutto all’insegna dell’equilibrio ed è Fiorini alla fine a chiudere 27-25.
Nel secondo parziale le padrone di casa si scutono ed è un assolo Mordano che tiene sempre a distanza le bolognesi e chiude velocemente 25-15. Strepitosa in questo set Arbana che segna 8 punti personali.
La partita si fa di nuovo combattuta nel terzo set: Mordano prima annulla in sequenza 3 set point alla avversarie, poi chiude vitorioso il set 28-26 portandosi in vantaggio 2-1 nel computo dei set.
Segue però un rilassamento generale e questa volta è Argelato a fare la partita, l’11-2 iniziale sembra un colpo da ko, Mordano invece pian piano ricomincia a giocare ma non basta, si va al quinto set.
Partono bene Ferro e compagne, al cambio campo Mordano è avanti 8-4, poi allunga ancora 11-4 ma a questo punto qualcosa nel gioco mordanese si incaglia: le ospiti si avvicinano pericolosamente nel punteggio e le padrone di casa perdono la tranquillità necessaria in questi momenti; è comunque Mordano ad avere i primi 3 set point ma purtroppo non basteranno. Fiorini tutto d’un fiato vola sul 16-14 portandosi a casa la vittoria e due punti in classifica.
Mordano con un punto muove la classifica ma resta il rammarico per una vittoria a portata di mano sfuggita all’ultimo momento. Ci sarà sicuramente la possibilità di riscattarsi al ritorno.

Mordano – Fiorini: 2-3
(25-27 / 25-15 / 28-26 / 17-25 / 14-16)

Mordano: Liverani 1, Bertoni 6, Scalini 6, Castellari 3, Ferro 5, Figna, Arbana 23, Ravaglia 7, Bartoli (L). All. Tondini

Condivisione Social Media:

L’under 16 non riesce a strappare punti al Molinella

Non basta un set di cuore e determinazione per portare a casa punti da Molinella. Le giovani Under 16 di Cassarino partono timorose di fronte alle quotate avversarie e per i primi due set sono le padrone di casa a fare la partita. Sotto 2 set a 0 però, quando Molinella pensa di avere già la partita in tasca, Ferro e compagne non si vogliono arrendere e il terzo set sarà il più lungo e combattuto della stagione: dopo una lunga serie di set point da entrambe le parti, sono di nuovo le padrone di casa a spuntarla ma questa volta per soli due punti: 32-30 il punteggio finale che lascia la consapevolezza, alle mordanesi, di potersela giocare anche contro le squadre più forti del girone.

Maccagnani Ferro Molinella – Mordano: 3-0
(25-15 / 25-11 / 32-30)

Mordano: Liverani, Bertoni, Scalini, Castellari, Ferro, Figna, Arbana, Ravaglia, Bartoli (L). All Cassarino

Vai alla Gallery fotografica »»

Condivisione Social Media:

Under 16: Valsamoggia Volley vince facile a Bubano

Le nostre ragazze Under 16 oppongono poca resistenza alle forti bolognesi che arrivano a Bubano determinate a mentenere la testa della classifica.
Poco efficace oggi sia l’attacco che il reparto arretrato e, soprattutto nel primo set, Mordano lascia via libera alle ospiti di fare il bello e il cattivo tempo.
Non tutti i demeriti comunque sono di Ferro e compagne: il Valsamoggia è certamente una squadra ben strutturata che punta, senza nascondersi, al primo posto del girone. Inoltre le mordanesi sono al primo anno di U16, con molte ragazze ancora in età di U14, ed è normale che dovranno farsi le ossa anche contro avversarie più grandi ed esperte di loro.
Prossimo appuntamento domenica 29 ottobre a Molinella, contro un’altra squadra certamente forte e preparata.

Mordano – Valsamoggia Volley: 0-3
(12-25 / 17-25 / 18-25)

Mordano: Gasparri, Liverani 2, Bertoni, Scalini 6, Ferro 2, Figna, Arbana 6, Ravaglia 3, Bartoli (L). All Cassarino

Vai alla Gallery fotografica »»

Condivisione Social Media:

Mordano U16 sconfitto 3-1 dal Pontevecchio

Le giovani mordanesi escono sconfitte dal campo del Pontevecchio di Bologna. La prima sconfitta stagionale arriva quindi alla seconda giornata di campionato.
La partita si rivela subito molto equilibrata, le padrone di casa sembrano avviarsi alla conquista del primo set ma, con gli ultimi due turni di battuta di Ferro e Scalini, il Mordano ribalta la situazione andando a chiudere al fotofinish 25-23. Da segnalare anche l’ottima prova in attacco di Arbana che in questo set segna 7 sul proprio tabellino.
Secondo parziale sulla falsariga del primo ma questa volta, sul 23 pari, è il Pontevecchio ad avere lo spunto per chiudere, portando così in parità il conteggio dei set: 1-1.
Nel terzo set Mordano non trova mai il filo del gioco, coach Tondini, che sostituisce Cassarino impegnato su un altro campo, tenta tutti i cambi che ha in panchina ma non basta a risollevare le sorti del set: 25-13 il finale in favore del Pontevecchio.
Nel quarto parziale le ospiti ritrovano il proprio gioco e, grazie anche ad un paio di ace diretti di Liverani al servizio, scappano subito sul 7-0. Pontevecchio poi si ricompatta e pian piano si avvicina nel punteggio, un fallo di formazione delle bolognesi sul finale di set però agevola Mordano che sul 24-21 è ad un passo dal tie-break. A questo punto però qualcosa si incaglia di nuovo, la ricezione mordanese balbetta e l’attacco non è più efficace. Pontevecchio sulla scia dell’entusiasmo prima pareggia e poi vince 26-24 portando a casa i 3 punti.

Pontevecchio C – Mordano: 3-1
(23-25 / 25-23 / 25-13 / 26-24)

Mordano: Gasparri 2, Liverani 6, Resta, Bertoni 2, Scalini 12, Castellari 1, Ferro 9, Figna, Arbana 12. All Tondini

Vai alla Gallery fotografica »»

Condivisione Social Media:

Esordio vincente per le Under 16

Inizia con una vittoria l’avventura in Under 16 delle ragazze allenate da Cassarino.
Si sono affrontate ieri sera a Bubano due squadre giovani rispetto alla categoria e nonostante questo la partita è stata avvincente e di buon livello. Il 3-0 finale è frutto di una partita combattuta in tutti i parziali. Ma andiamo alla cronaca del match.
Nel primo set partono forte le mordanesi capitanate da Ferro, subito avanti 5-1, poi il San Lazzaro si fa più concreto e a metà pariziale c’è massimo equilibrio. Bastano però due turni di battuta alle padrone di casa per allungare di nuovo sul 20-16, parziale che le bolognesi non riusciranno più a colmane: 25-20 il punteggio finale del set.
Il secondo set vede fin dalle prime battute avanti le ospiti di qualche punto, le ragazze di Cassarino però non si fanno staccare e riescono più volte a pareggiare il punteggio, prima 10-10,  poi 14-14. L’allungo del San Lazzaro sul 21-16 sembra poi il preludio al pareggio nel computo dei set ma un turno di battuta di Arbana riporta di nuovo il punteggio in parità: 21-21. San Lazzaro si sblocca e torna avanti 23-21 ma contro ogni aspettativa il primo set point è delle mordansesi: 25-24. Il set si allunga ai vantaggi ed a spuntarla sono le padrone di casa che chiudono 28-26 e, in vantaggio 2-0 nel computo dei set, hanno già in tasca il primo punto della stagione.
Il terzo parizle parte sulla falsariga del precedente, le ospiti conducono fino al 9-3. Poi la svolta sul turno di battura di Ferro: Mordano si esalta e San Lazzaro diventa più falloso; il parziale di 9-0 cambia l’inerizia del set che si conclude poi 25-18 e pone fine all’incontro.

Mordano – San Lazzaro Vip: 3-0
(25-20 / 28-26 / 25-18)

Mordano: Gasparri, Liverani 4, Resta, Bertoni, Scalini 4, Ferro 7, Figna 1, Arbana 7, Ravaglia 7, Bartoli (L). All. Cassarino
(Si ringrazia Bonacorsi per i tabellini)

Vai alla Gallery fotografica »»

 

Condivisione Social Media:

Inizia oggi il campionato Under 16

Esordio casalingo per le mordanesi allenate da Giuseppe Cassarino.
Questa sera, contro il San Lazzaro Vip, il nostro gruppo 2003-2004 si confronterà per la prima volta con il campionato Under 16. Sfida che sarà sicuramente impegnativa e stimolante vista anche l’età delle nostre ragazze, di uno o due anni più giovani rispetto al limite della categoria.
Ferro e compagne affronteranno certamente determinate la partita, supportate anche dal tifo di casa, caloroso ma sempre corretto.
Fischio d’inizio ore 20.45 a Bubano.

Condivisione Social Media: