1ª Div: Terza vittoria consecutiva

Dopo le vittorie contro Budrio e Voley Pianura, che hanno assicurato alla Pallavolo Mordano la permanenza in 1ª Divisione anche per la prossima stagione, ieri è stato il forte Calderara Volavolley a cedere il passo alle mordanesi, non senza lottare.
Coach Tondini, sempre in emergenza di organico, alterna in cabina di regia Valdrè e Villici, al centro nssun cambio, come per il libero, con Gentilini infortunata, mentre come schiacciatori ha ben quattro giocatrici per tre posti.

La nostra squadra parte un po’ in sordina ma cresce alla distanza con Bassi e compagne che martellano forte, anche se con qualche calo, specialmente nel primo e nel terzo set.
Da metà del quarto set in poi è un crescendo delle mordanesi: Tondini, sotto 9-16, azzecca nel momento giusto il doppio cambio palleggiatore-opposto ed inizia la rimonta. Loreti e compagne impattano nel punteggio le padrone di casa sul 23-23, poi hanno la lucidità di annullare ben tre set point prima di chiudere 28-25, con la consapevolezza, ora. di poter fare lo sgambetto alla seconda della classe.
E infatti, sull’onda dell’entusiasmo, anche grazie ai servizi di Loreti che in un solo turno di battura firma tre ace consecutivi (forse 4 o, si dice, potrebbero essere anche 10), la Pallavolo Mordano si invola nel punteggio fino al massimo vantaggio di 13-6; il Calderara, con un sussulto d’orgoglio sul finale, può solo limitare i danni per un 15-11 che premia l’ottima partita delle nostre ragazze.

Ora non c’è neanche tempo di godersi la vittoria che stasera si scende di nuovo in campo per l’ultima partita di campionato, in casa contro quel Bellaria che, meno di un mese fa, rifilò una sonora scofitta alle mordaneasi, con l’infortunio ad inizio gara, in quell’occasione, dell’alzatrice Ferro.

Calderara VolaVolley B – Pallavolo Mordano: 2-3
(25-16 / 20-25 / 25-16 / 26-28 / 11-15)

Pallavolo Mordano: Loreti 15, Dalmonte 15, Baldisserri 15 (L), Bonacorsi 15, Bassi 15, Villici 15, Zaniboni 15, Valdrè 15, Ravaglia 15. All: Tondini

Condivisione Social Media:

Inizia una Convesazione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.