Category: 1ª Divisione

1ª Div: Il commiato di Lorenzo Tondini

1ª Divisione girone B

E’ terminata la stagione 2021/2022 della 1ª Divisione con la Pallavolo Mordano che si è classificata al 6° posto assoluto, ovvero a metà della graduatoria, con 9 vittorie ed altrettante sconfitte conseguite. Parità anche nei set vinti/persi, nello specifico, 34.
Un risultato non eccellente, ma tutto sommato soddisfacente per la squadra di coach Lorenzo Tondini che, se avesse sbagliato qualche set in meno in determinate partite, avrebbe avuto la possibilità di raggiungere (agevolmente) almeno la 4a piazza.
Ma, tra infortuni, assenze ed indisponibilità sopraggiunte, senza dimenticare un po’ di sfortuna in determinate occasioni, alla resa dei conti, le biancorossoblu possono ritenersi soddisfatte, ad esempio, di aver chiuso davanti alle due bolognesi Pol.Emilia e Pgs Bellaria, oltre ai fanalini di coda Budrio e Pianura.

Coach Lorenzo Tondini, si è chiuso un campionato tutto sommato positivo per la Pallavolo Mordano, soprattutto vista la ripresa dopo la lunga pausa per il Covid. Forse, l’unico neo è stato l’aver gettato alle ortiche diversi punti pesanti nel computo finale della classifica?
“Sì, sono abbastanza soddisfatto della stagione. Ovviamente per qualche partita c’è il rammarico per aver perso dei punti che potevano essere alla nostra portata, vedendo poi che, alla fine, il terzo posto non era poi così tanto lontano. Ma, dopo tutto, da neopromossa, l’obiettivo minimo di inizio stagione era la salvezza che abbiamo ottenuto con diverse giornate di anticipo. Gli “start and stop” causa Covid ci hanno certamente penalizzato, ma credo si possa dire la stessa cosa anche per la maggior parte delle avversarie”.

Un gruppo ben compatto che si conosce da anni e che è cresciuto insieme. Questa è stata, forse, la vera arma della Pallavolo Mordano 2021/2022?
“Esatto, la maggior parte del nostro gruppo gioca insieme fin dal minivolley e si vede soprattutto in fase difensiva, dove si gioca quasi a memoria e siamo certamente tra le 2 o 3 miglior squadre del campionato in questo reparto. Come squadra, paghiamo un po’ in prima linea causa centimetri di altezza media delle ragazze, ma spesso anche lì riusciamo a sopperire con le doti di salto e con l’esperienza”.

Paolo Poggi a parte, Mordano se l’è giocata contro tutte le avversarie. Un buon punto di partenza in vista della prossima stagione?
“Abbiamo fatto punti contro tutti, tranne proprio con il Paolo Poggi che ha vinto con largo margine il nostro girone. Le altre squadre di alta classifica le abbiamo battute tutte almeno una volta.
Questo ci dà la consapevolezza di poter sostenere molto bene questa categoria, ovviamente giocando con la determinazione che sappiamo e che abbiamo lungamente espresso in stagione”.

Quali sono i prossimi appuntamenti della Pallavolo Mordano in vista dell’estate 2022?
“Niente di particolare, sarà un’estate tranquilla per ricaricare le batterie (magari con qualche torneo) e mettersi da subito al lavoro per costruire la squadra dell’anno prossimo”.

A tal proposito, ci sono novità nell’aria?
“Il roster della prima squadra non dovrebbe variare più di tanto rispetto a quello della stagione appena terminata. Discorso a parte, invece, per lo staff tecnico che vedrà certamente un cambiamento importante, in quanto ho preferito ridurre l’impegno legato alla formazione di 1a Divisione, concentrandomi maggiormente sul settore giovanile”.

Insomma, dalla prossima settimana, con l’ufficializzazione del nuovo staff tecnico che sarà impegnato in 1a Divisione, prenderà il via la stagione 2022/2023 della Pallavolo Mordano.

 

Classifica finale:
Paolo Poggi 50, Fiorini 40, Calderara 35, Cus Medicina e Villanova 31, Pallavolo Mordano 28, Pol.Emilia 27, Pgs Bellaria 19, Budrio 8, Pianura 1.

 

Responsabile Ufficio Stampa
PALLAVOLO MORDANO
Carlo Dall’Aglio

Condivisione Social Media:

1ª Div: Terza vittoria consecutiva

Dopo le vittorie contro Budrio e Voley Pianura, che hanno assicurato alla Pallavolo Mordano la permanenza in 1ª Divisione anche per la prossima stagione, ieri è stato il forte Calderara Volavolley a cedere il passo alle mordanesi, non senza lottare.
Coach Tondini, sempre in emergenza di organico, alterna in cabina di regia Valdrè e Villici, al centro nssun cambio, come per il libero, con Gentilini infortunata, mentre come schiacciatori ha ben quattro giocatrici per tre posti.

La nostra squadra parte un po’ in sordina ma cresce alla distanza con Bassi e compagne che martellano forte, anche se con qualche calo, specialmente nel primo e nel terzo set.
Da metà del quarto set in poi è un crescendo delle mordanesi: Tondini, sotto 9-16, azzecca nel momento giusto il doppio cambio palleggiatore-opposto ed inizia la rimonta. Loreti e compagne impattano nel punteggio le padrone di casa sul 23-23, poi hanno la lucidità di annullare ben tre set point prima di chiudere 28-25, con la consapevolezza, ora. di poter fare lo sgambetto alla seconda della classe.
E infatti, sull’onda dell’entusiasmo, anche grazie ai servizi di Loreti che in un solo turno di battura firma tre ace consecutivi (forse 4 o, si dice, potrebbero essere anche 10), la Pallavolo Mordano si invola nel punteggio fino al massimo vantaggio di 13-6; il Calderara, con un sussulto d’orgoglio sul finale, può solo limitare i danni per un 15-11 che premia l’ottima partita delle nostre ragazze.

Ora non c’è neanche tempo di godersi la vittoria che stasera si scende di nuovo in campo per l’ultima partita di campionato, in casa contro quel Bellaria che, meno di un mese fa, rifilò una sonora scofitta alle mordaneasi, con l’infortunio ad inizio gara, in quell’occasione, dell’alzatrice Ferro.

Calderara VolaVolley B – Pallavolo Mordano: 2-3
(25-16 / 20-25 / 25-16 / 26-28 / 11-15)

Pallavolo Mordano: Loreti 15, Dalmonte 15, Baldisserri 15 (L), Bonacorsi 15, Bassi 15, Villici 15, Zaniboni 15, Valdrè 15, Ravaglia 15. All: Tondini

Condivisione Social Media:

1ª Div: Vittoria a Budrio, obiettivo (minimo) raggiunto!

La Pallavolo Mordano mette il sigillo sulla permanenza in 1ª Divisione anche per la prossima stagione. La vittoria per 3-1 a Budrio porta a 5 i punti di vantaggio sulla terz’ultima posizione in classifica occuparta dal Bellaria che ultimamente pare molto in forma ma che ormai, con una sola partita da disputare, proprio contro le nostre ragazze (il 29 Aprile), non può più sperare in un recupero in extremis.
La trasferta di Budrio, contro le giovanissime (ma brave) padrone di casa, non è certo stata una passeggiata per la squadra di Tondini, che, con sole 8 ragazze a disposizione, libero compreso, ha dovuto oltretretutto convertire la schiacciatrice Bassi in palleggiatrice, non avendo a disposizione nessuna delle 3 palleggiatrici di ruolo. Come se non bastasse, il libero Baldisserri ha vestito, per l’occasione, la divisia standard, per poter concedere almeno un cambio a coach Tondini.
Sia Bassi che Baldisserri hanno risposto alla grande, la prima con una prestazione da palleggiatrice “esperta”, la seconda dando respiro a Loreti in seconda linea e metendo a terra, oltretutto l’ultimo punto del secondo set con un attacco da seconda linea.
Buona prestazione comunque di tutta la squadra che, a parte qualche momento di sbandamento, ha saputo tenere i nervi saldi nei momenti più difficili della partita. Top scorer capitan Loreti che firma 19 punti personali.
Ora si può guardare anche avanti, provando a recuperare la sesta posizione, attualmente occupata dalla Polisportiva Emilia, con un solo punto di vantaggio sulla nostra formazione.
Nei prossimi 10 giorni si avranno tutti i verdetti ma intanto guardiamo alla prossima nostra partita, Venerdì 22 Aprile ore 21.00 in casa contro Volley Pianura, forza ragazze!

Pallavolo Budrio – Pallavolo Mordano: 1-3
(18-25 / 15-25 / 25-20 / 20-25)

Pallavolo Mordano: Loreti 19, Gentilini (lib), Dalmonte 4, Baldisserri 1, Ferro (infortunata ma presente), Bonacorsi 5, Bassi 5,, Zaniboni 12, Ravaglia 9. All: Tondini

Condivisione Social Media:

1ª Div: All’arrembaggio di Budrio

1ª Divisione girone B Recupero 10ª giornata ritorno
PALLAVOLO BUDRIO-PALLAVOLO MORDANO
Martedì 19 aprile 2022, ore 20,30
Palestra in Piazzale della Gioventù, 5 – Budrio (Bo)

Torna in campo la Pallavolo Mordano dopo la sosta pasquale e, soprattutto, dopo il doppio 0-3 incassato ad inizio mese da Calderara (a Bubano) e Pgs Bellaria (a Bologna).
La squadra di coach Lorenzo Tondini dovrà riprendere il filo con la vittoria interrotto dopo l’ottimo 3-1 rifilato, in casa, alla Pol.Emilia il primo aprile.
Nel mirino di Loreti e compagne proprio la Pol. Emilia che attualmente ha un vantaggio di 4 lunghezze, ma un occhio dovranno dedicarlo anche alle retrovie dove il Pgs Bellaria sta riemergendo a suon di recuperi: ora ha solo 2 punti in meno delle biancorossoblu mordanesi.
Budrio, dal canto suo, arriva dall’importante successo (soprattutto per l’orgoglio) 3-1 sul Volley Pianura e, in stagione, ha incassato altri 2 punti con la vittoria al tiebreak sul Pgs Bellaria.
Per la Pallavolo Mordano l’unico obiettivo di serata sono i 3 punti, per ritrovare fiducia e, soprattutto, punti in classifica.
Fischio d’inizio alle ore 20,30.

 

Classifica:
Paolo Poggi 45, Calderara 33, Fiorini e Villanova 30, Cus Medicina 26, Pol.Emilia 23, Pallavolo Mordano 19, Pgs Bellaria 17, Budrio 5, Pianura 0.

 

 

 

Responsabile Ufficio Stampa

PALLAVOLO MORDANO

Carlo Dall’Aglio

 

Condivisione Social Media:

1ª Div: Tutto storto

1ª Divisione girone B
PGS BELLARIA – PALLAVOLO MORDANO 3-0
(25-17 / 26-24 / 25-22)
Bellaria: Ciarma 7, Westcott (lib), Fini 8, Macciantelli 11, Toschi (lib), Vaudo, Scanavino, Parmegiani, Muratori 7, Tassoni, Tonelli, Franceschi 1, Bizzocchi 7. All: Righini
Mordano: Loreti 4, Gentilini (lib), Rosini 9, Baldisserri (lib), Ferro, Zaniboni 4, Villici 6, Dalmonte 4, Bassi 6, Ravaglia 1. All: Tondini

Mordano esce sconfitto dalla trasferta alla palestra Don Bosco di Bologna: vince Pgs Bellaria 3-0 al termine di una gara strana, in cui Loreti e compagne non riescono ad impattare in maniera positiva nel primo set, per poi rimettere la contesa in equilibrio nel gioco e nel punteggio.
Non riesce il colpaccio nel secondo set, nonostante il setpoint a disposizione sul 24-23. Cosiccome non riesce la conquista del set della bandiera sul 22-22 nel parziale successivo.

Ma al di là della sconfitta, al di là dei 0 punti conquistati in una gara alla portata ed al di là del passo indietro in classifica, resta l’amarezza per l’infortunio subìto da Bianca Ferro: per l’alzatrice campionato finito per via della distorsione alla caviglia riportata sul 2-5 del primo parziale. Le compagne ci mettono un po’ a metabolizzare tale episodio ed il primo set vola via senza nessun acuto delle ospiti che segnano pochi punti diretti, mentre tra le locali si mette in luce Macciantelli (4) e la coppia di centrali Fini-Muratori (3 punti a testa). Finisce 17-25.

Al cambio (virtuale) di campo, pare finita per Mordano, con il Bellaria che scappa sul 1-9 in pochi istanti di gioco: le ospiti sembrano estranee alle azioni e coach Tondini tenta inutilmente di spezzare il ritmo locale con un timeout che non porta vantaggi. Ma è l’errore al servizio di Ciarma a ridare inaspettatamente fiducia a Villici e socie che dal 2-9, arrivano sull’onda dell’entusiasmo sul 12-14, riaprendo di fatto la contesa e, nello specifico, il set, anche se le felsinee hanno una reazione (16-21). Sul 22-22 Mordano impatta meritatamente, trascinato da Rosini (4 nel parziale) e Villici. Quindi, il punto a punto davvero emozionante: Mordano avanti 24-23 dopo l’errore in battuta di Macciantelli; capitan Bizzocchi spiazza la difesa ospite e pareggia 24-24; sull’attacco di Bassi, il muro di Muratori dà il vantaggio a Bologna 24-25. Dopo il timeout di Tondini, Ciarma firma l’ace che chiude i conti portando Pgs Bellaria sul 2-0.

Al rientro in campo Mordano è sul pezzo e lotta portandosi, per la prima volta nel match, sul +3 (13-10 e 17-14), mantenendo l’inerzia del parziale fino alla rimonta locale che si concretizza sul 22-22 coi punti di Bizzocchi, Muratori e Macciantelli, le migliori delle locali, comunque un passo dopo Emily Westcott il miglior libero avversario incontrato da Mordano in stagione. Nel finale di set, due errori di Bassi in attacco, intervallati dall’errore di Rosini in ricezione, chiudono parziale (22-25) e partita (0-3).

Un vero peccato perchè per 2 set (gli ultimi) su 3, Mordano meriterebbe di più per la determinazione e la verve mostrate, ma applausi alle padrone di casa che hanno saputo sfruttare le occasioni per chiudere il match.
Le mordanesi scendono al 7° posto in classifica ed ora si prepareranno alla prossima sfida in calendario martedì 19 aprile a Budrio.

Classifica:
Paolo Poggi 39, Villanova 27,  Calderara 26, Cus Medicina 23, Fiorini 22, Pol.Emilia 20, Pallavolo Mordano 19, Pgs Bellaria 14, Budrio 5, Pianura 0.

 

Responsabile Ufficio Stampa
PALLAVOLO MORDANO
Carlo Dall’Aglio

Condivisione Social Media:

1ª Div: Non riesce il bis

1ª Divisione girone B
PALLAVOLO MORDANO – CALDERARA 0-3
(parziali: 21-25 / 22-25 / 22-25)
Mordano: Loreti 15, Gentilini (li), Rosini 7, Baldisserri (lib), Ferro 1, Addis 6, Bonacorsi 1, Bassi 2, Villici 1, Zaniboni 2, Valdrè ne, Ravaglia 3. All: Tondini
Calderara: Masi 3, Mignani 4, Sarti 3, Marani, Canazza 4, Cattelani 6, Garuti 4, Canzini (lib), Cavallo 12. All: Casarini
Arbitri: Milazzo e Moreschi

A Mordano non riesce il secondo colpaccio consecutivo in meno di 24 ore: dopo il 3-1 rifilato alla Pol.Emilia, la squadra di coach Tondini deve cedere 0-3, sempre a Bubano, al forte Calderara.
Certamente un match equilibrato, tanto che ogni parziale si risolve solo allo sprint finale: negli ultimi due set, infatti, il tabellone indica 22-22 e 22-23, prima che le ospiti chiudano a proprio favore il gioco.
Certamente sulla gambe delle mordanesi si fanno sentire le quasi due ore di gioco della sera precedente che ha registrato una bella vittoria, nonostante la resistenza delle bolognesi della Pol.Emilia.
Certamente Calderara appartiene alla prima fascia della classifica, ora al 2° posto (condiviso con Villanova), alle spalle della lepre imprendibile Paolo Poggi.
Certamente Mordano avrebbe potuto gestire meglio certi palloni cruciali, soprattutto nei finali dei parziali.
Certamente, però, era difficile pretendere molto di più dalla squadra impegnata in due match delicati così ravvicinati.
E non è finita: martedì 5 aprile, alle 21, le biancorossoblu scenderanno ancora in campo sul parquet della palestra Don Bosco di Bologna, nella tana del Pgs Bellaria per il recupero della 9^ giornata di ritorno.

Contro Calderara, si gioca punto a punto e, dopo gli iniziali break 4-1 e 9-6 per le locali (a segno Addis, Ferro, Loreti, Bonacorsi e Bassi), si passa al primo strappo ospite che dal 11-9 portano il punteggio sul 12-16, con l’opposta Cattelani e, soprattutto, l’ala Cavallo (5 punti nel set). Mordano ricuce il divario fino al 15-16 con Loreti, quindi, dopo il timeout di coach Casarini, Calderara piazza un altro break scappando sul 16-21 col trio Canazza-Cavallo-Cattelani sugli scudi. Si arriva in un amen al 18-24 che pare mettere in archivio le sorti del set, ma Mordano ha un ultimo colpo d’orgoglio che gli permette di annullare 3 setpoint con i punti di Loreti, Ravaglia ed Addis. Il parziale si chiude sul 21-25.

Al cambio campo, si torna a giocare punto a punto (3-3, 7-7) fino al 9-9 quando Calderara infila il break di 0-3 sfruttando un paio di errori delle locali ed un ace di capitan Sarti, prima di raggiungere il 12-15 con Cavallo e l’ace dell’alzatrice Garuti. Mordano si rimette in carreggiata (16-17) con Addis e Zaniboni, con Tondini che si gioca la carta del doppio cambio con Ferro e Bonacorsi in campo per Zaniboni e Villici. Rosini infila un paio di ottimi attacchi alla banda trascinando Mordano sul 21-21. Sul più bello (22-22), arrivano i punti di Cavallo e Sarti che concedono al Calderara il primo punto in classifica di serata (0-2 nel computo dei set).

All’ennesimo cambio campo, si prosegue con l’estenuante punto a punto (3-3 e 8-8) che porta al primo break di Calderara che dal 10-10 scappa sul 12-17 con i punti delle due centrali Mignani e Canazza, della nuova entrata Masi alla banda e di Cattelani. Mordano pare fuori dai giochi, ma ha la reazione giusta raggiungendo il 15-18 che “obbliga” coach  Casarini a chiamare il timeout. Alla ripresa del gioco Calderara pare chiudere il conto (15-19 e 18-23), ma Loreti e Rosini infilano ancora qualche prodezza in attacco e, complici anche diversi errori ospiti, il punteggio si ritrova (sostanzialmente) in parità sul 22-23. Il gioiello di Sara Masi mette il mattone decisivo, mentre Mordano non riesce a chiudere l’azione successiva, regalando il 22-25 alle avversarie che, giustamente, esultano per l’intera posta in palio conquistata.

 

 

Recupero 8^ giornata ritorno
Pallavolo Mordano – Calderara         0-3
Paolo Poggi – Villanova                      3-0
Pianura – Pol.Emilia                            [08.04.22]
Cus Medicina – Budrio                        [30.04.22]
Fiorini – Pgs Bellaria                           [08.04.22]

 

Classifica:
Paolo Poggi 39, Villanova e Calderara 26, Cus Medicina 23, Fiorini 22, Pallavolo Mordano 19, Pol.Emilia 18, Pgs Bellaria 11, Budrio 2, Pianura 0.

 

 

 

Responsabile Ufficio Stampa

PALLAVOLO MORDANO

Carlo Dall’Aglio

 

Condivisione Social Media:

1ª DIV: E’ TUTTO VERO

1ª Divisione girone B
PALLAVOLO MORDANO-POL.EMILIA 3-1
(parziali: 25-20 / 25-15 / 22-25 / 25-15)
Mordano: Loreti 20, Gentilini (lib), Rosini, Baldisserri (lib), Ferro 3, Addis 14, Bonacorsi, Bassi 11, Villici 1, Zaniboni 9, Valdrè ne, Ravaglia 9. All: Tondini
Pol.Emilia: Trigolo 1, Frassani 4, Cameri 10, Callerano 5, Livraghi 6, Arcolin, Vellitri 8, Zardo, Smerilli ne, Timpanaro (lib), Narracci 8. All: Vadalà

Altra maratona di poco meno di 2 ore per la Pallavolo Mordano che riesce a strappare l’intera posta in palio alle bolognesi della Pol.Emilia con un bel 3-1.
Vittoria che vale il sorpasso ai danni proprio delle felsinee in classifica: ora Bassi e compagne raggiungono quota 19 e si piazzano sul +1 rispetto alla Pol.Emilia e sul -1 dal Cus Medicina.
Bella prestazione di squadra per le biancorossoblu che mostrano i muscoli nei set vinti e lottano fino agli ultimi scampoli nel parziale ceduto alle avversarie.
Menzione particolare per la new entry al centro Deborah Addis, che debutta con la Pallavolo Mordano siglando un ottimo tabellino personale condito da 14 punti e tanta sostanza sotto rete.
Applausi alle “solite” bocche da fuoco Ylenia Loreti e Micaela Bassi che firmano (rispettivamente) 20 e 11 punti, alternandosi negli strappi decisivi durante il match. Molto bene Ferro in cabina di regia e la coppia Zaniboni e Ravaglia con 9 punti a testa.
Ma è il servizio l’arma vincente delle locali che, in 4 set, realizzano ben 18 ace che demoliscono la ricezione felsinea, soprattutto in determinati break. Nello specifico, Loreti (9), Ravaglia (4), Ferro (3) Bassi e Zaniboni (1).
Senza dimenticare l’ottima prestazione della retroguardia mordanese che si dimostra sempre sul pezzo, a parte qualche piccolo passaggio a vuoto.

Partenza punto a punto, con il primo strappo a favore delle bolognesi che provano a scappare sull’8-12 col punto dell’alzatrice Frassani. Reazione immediata di Mordano che prima impatta sul 12-12 con i due ace di Ferro, quindi allunga a sua volta dal 17-17 al 23-18 coi punti di Addis e Loreti. Lì finisce il set con Mordano che coglie l’1-0.

Punto a punto anche ad inizio del secondo parziale con Addis, Ferro e Ravaglia che rispondono ai punti di Cameli e Vellitri (7-4). Qui si infila un buon break per le locali che scappano sul 12-4 con Loreti e Bassi. La Pol.Emilia non reagisce ed il divario tra le due formazioni si allarga fino al 19-10, coi punti di Bassi e Ravaglia. Mordano non toglie il piede dall’acceleratore e il 25-15 manda sul 2-0 le padrone di casa che, contestualmente, conquistano il primo punto di serata.

Mordano parte bene anche nel 3° parziale portandosi avanti 5-1, anche grazie a diversi errori delle ospiti. Che poi si ricompongono e riescono a ribaltare l’inerzia del match (8-10). Qui coach Tondini tenta la carta del doppio cambio inserendo Villici per Zaniboni e Bonacorsi per Ferro. L’allungo ospite non si chiude fino all’11-16 grazie ai punti di Livraghi e Frassani. La reazione delle locali arriva, veemente, con Loreti, Addis e Villici che segna su secondo tocco spettacolare (16-16), ma è ancora Pol.Emilia a rimettere 2 lunghezze di margine sulle avversarie, con i punti di Narracci. Sul 17-19 coach Tondini si gioca l’asso nella manica, sperando di sparigliare le carte sul tavolo, ma l’ingresso di Rosini per Loreti non porta la svolta sperata. Micaela Bassi, in ogni caso, firma i punti della rimonta, conclusa dall’ace di Zaniboni sul 22-22: dopo il timeout richiesto da coach Vadalà, la stessa opposta non replica l’ace precedente, ma scaglia in rete il servizio, favorendo il 22-25 che riporta in gara la Pol.Emilia.

Senza particolare storia, invece, il quarto ed ultimo parziale, con Mordano che scappa fin dalle prime battute (6-1, 12-5), senza voltarsi più fino alla fine. Nel frattempo Loreti raggiunge quota 20 personali e Addis firma gli ultimi 5 punti del suo splendido debutto. Le bolognesi non riescono più a respingere le offensive delle biancorossoblu che chiudono in scioltezza mandando a segno Zaniboni e Ravaglia oltre alle già citate Loreti e Addis.

Finisce in festa per Mordano che ritrova i 3 punti dopo la lunga pausa per motivi legati al covid.
Pochissimo il tempo per rilassarsi, perchè sabato 2 aprile alle ore 18 Ferro e compagne torneranno in campo contro Calderara, sempre a Bubano, per un altro recupero.

 

Classifica:
Paolo Poggi 33, Villanova 26, Calderara 23, Fiorini 22, Cus Medicina 20, Pallavolo Mordano 19, Pol.Emilia 18, Pgs Bellaria 8, Budrio 2, Pianura 0.

 

Responsabile Ufficio Stampa

PALLAVOLO MORDANO

Carlo Dall’Aglio

 

Condivisione Social Media:

1ª DIV: NIENTE SCHERZI D’APRILE

1ª Divisione girone B
PALLAVOLO MORDANO-POL.EMILIA
Venerdì 1 aprile 2022, ore 20,45
Palestra di Bubano

Venerdì 1 aprile, alle ore 20,45, sul campo di Bubano arriverà la Pol.Emilia, formazione bolognese che, dopo una prima fase a corrente alternata, avanza Mordano di 2 sole lunghezze.
Nella bagarre di metà classifica, tutto può ancora accadere, anche se le ragazze di Tondini hanno accumulato un buon margine sulla zona salvezza, con 8 punti su Pgs Bellaria, 14 su Budrio e 16 su Pianura. Davanti, invece, 5 squadre son “accavallate” in 7 punti, con Villanova che ha un piccolo margine di 3 lunghezze su Calderara. Con Paolo Poggi che appare, francamente, fuori categoria.
Nella gara d’andata, il 15 novembre scorso, Mordano si trovò avanti 2-1 nel computo dei set e, dopo la rimonta dal 12-22 al 24-24, a due soli punti dalla vittoria piena alla Lunetta Gamberini. Ma il colpaccio non arrivò e le romagnole persero anche il tiebreak portandosi in saccoccia solamente 1 punto, nonostante  i 23 punti personali di capitan Loreti, i 14 di Zaniboni e gli 11 di Bassi.
Un buon motivo per tentare di ricambiare la sconfitta alle felsinee: nell’insolita calendarizzazione del venerdì sera (ore 20,45), Mordano avrà per le mani una buona occasione per scavalcare in classifica proprio la Pol.Emilia.

Così all’andata:
2ª giornata andata
Pol. Emilia – Pallavolo Mordano: 3-2
(25-15 / 12-25 / 22-25 / 26-24 / 15-12)
Mordano: Loreti 23, Gentilini (lib), Dalmonte 3, Rosini 8, Baldisserri (lib), Ferro 1, Bonacorsi, Bassi 11, Villici 1, Zaniboni 14, Valdrè, Ravaglia 7. All: Tondini

Classifica:
Paolo Poggi 33, Villanova 26, Calderara 23, Fiorini 22, Cus Medicina 20, Pol.Emilia 18, Pallavolo Mordano 16, Pgs Bellaria 8, Budrio 2, Pianura 0.

 

 

 

Responsabile Ufficio Stampa

PALLAVOLO MORDANO

Carlo Dall’Aglio

 

Condivisione Social Media:

1ª DIV: SI RIPARTE, ANCORA…

1ª Divisione girone B
Dopo una lunga lista di gare rinviate per covid, la Pallavolo Mordano è pronta a tornare in campo, per l’ennesima “ripartenza” della stagione, vissuta quanto mai a singhiozzo.
Sarà un aprile particolarmente intenso per Loreti e compagne che dovranno affrontare ben 7 partite, di cui le prime 3 in appena cinque giorni. Considerando il periodo pasquale a metà mese, insomma, non ci si annoierà di certo a seguire le gesta delle mordanesi.

Alla 7^ posizione in classifica, le biancorossoblu posso ragionevolmente puntare a risalire (almeno) due posizioni, lontane, rispettivamente 2 (Pol.Emilia) e 4 (Cus Medicina) punti, mentre Fiorini pare sulla strada della fuga insieme al gruppetto di seconda fascia (con Villanova e Calderara) alle spalle della capolista imbattuta Paolo Poggi San Lazzaro.
Nel vortice dei recuperi, tra l’altro, Mordano dovrà affrontare ancora il doppio match (andata e ritorno) contro Calderara e Pgs Bellaria.
Dunque, tutto può ancora accadere.

Questo l’elenco delle gare che la squadra di coach Lorenzo Tondini dovrà affrontare nel mese di aprile 2022, per chiudere la stagione 2021/2022.

01.04.22 ore 20,45     Recupero 11^ giornata           Pallavolo Mordano-Pol.Emilia

02.04.22 ore 18,00     Recupero   8^ giornata           Pallavolo Mordano-Calderara

05.04.22 ore 21,00     Recupero   9^ giornata           Pgs Bellaria-Pallavolo Mordano

15.04.22 ore 20,45     Recupero 18^ giornata           Pallavolo Mordano-Pgs Bellaria

19.04.22 ore 20,30     Recupero 10^ giornata           Budrio-Pallavolo Mordano

22.04.22 ore 21,00     Recupero   5^ giornata           Pallavolo Mordano-Volley Pianura 

30.04.22 ore ***        Recupero 17^ giornata           Calderara-Pallavolo Mordano
[*** da definire]

 

Classifica:
Paolo Poggi 33, Villanova 26, Calderara 23, Fiorini 22, Cus Medicina 20, Pol.Emilia 18, Pallavolo Mordano 16, Pgs Bellaria 8, Budrio 2, Pianura 0.

 

 

 

Responsabile Ufficio Stampa

PALLAVOLO MORDANO

Carlo Dall’Aglio

 

Condivisione Social Media:

1ª Div: Trasferta rinviata

1ª Divisione girone B – 17ª giornata
CALDERARA-PALLAVOLO MORDANO
Partita rinviata a data da destinarsi

E’ stata ufficializzato il rinvio della gara Calderara-Pallavolo Mordano, originariamente in programma sabato 12 marzo.

17ª giornata
Calderara – Pallavolo Mordano       rinviata
Villanova – Paolo Poggi                      rinviata 11.04.22
Pgs Bellaria – Fiorini                           12.03.22
Pol.Emilia – Volley Pianura                rinviata 30.04.22
Budrio – Cus Medicina                        rinviata 12.04.22

Classifica:
Paolo Poggi 33, Villanova 26, Calderara 23, Cus Medicina 18, Pol.Emilia 17, Pallavolo Mordano e Fiorini 16, Pgs Bellaria 8, Budrio 2, Pianura 0.

Responsabile Ufficio Stampa
PALLAVOLO MORDANO
Carlo Dall’Aglio

Condivisione Social Media: