Category: 2ª Divisione

La Pallavolo Mordano promossa in 1ª Divisione provinciale

Grande soddisfazione per la nostra prima squadra allenata da Lorenzo Tondini che ottiene la promozione nella serie “regina” provinciale.
Dopo una stagione a dir poco anomala, ma con molte soddisfazioni fino all’interruzione del campionato, grazie al calcolo della classifica avulsa conteggiando tutte le gare disputate, la Pallavolo Mordano fa il secondo salto di categoria in tre anni con una squadra composta da ragazze cresciute nel nostro settore giovanile.
Molte sono state le partite da incorniciare per una stagione che ha visto protagoniste le nostre ragazze dall’inizio alla fine.
Nella prossima stagione sportiva, vista l’emergenza sanitaria ancora in corso, la struttura dei campionati Fipav subirà una modifica e, invece di due gironi da 14 squadre, la 1ª Divisione sarà composta da 3 gironi da 10 squadre e inizierà un mese più tardi del solito, il 14 Novembre.
La società sta già organizzando la squadra per la prossima stagione che, da neopromossi, sarà sicuramente molto impegnativa. C’è piena fiducia però nel gruppo e siamo sicuri che le nostre ragazze sapranno distinguersi in positivo.
Prima di ricominciare a sudare per la prossima stagione, coach Tondini, confermato alla guida della squadra per il prossimo anno, intervistato dal nostro ufficio stampa, invita il capitano della squadra, anch’essa confermata per il prossimo anno, ad organizzare una piccola festa promozione in maschera, anzi, in mascherina… oppure in videoconferenza, che sarebbe molto originale.
Buona estate a tutti!

Condivisione Social Media:

Mordano Gito c’è, il pubblico no

In un “Pala Bubano” deserto causa disposizioni federali di disputare le partite a porte chiuse, le nostre ragazze trovano comunque la carica giusta per avere la meglio di un falloso Pontevecchio, riscattando la sconfitta al tie-break del’andata.
Putroppo anche all’ufficio stampa non è stato permesso l’ingresso in palestra e quindi riassumeremo in poche righe tutto il match, deliziando però i nostri sostenitori con un video che riassume gli highlights dell’incontro.
La squadra di Tondini parte a razzo fin dalle prime battute e le bolognesi non entrano mai in partita in nessun dei tre set disputati. Veramente pochi gli errori in attacco per Loreti e compagne, che martellano tutta la gara con percentuali altissime.
Il 3-0 finale per il Mordano Gito propizia altri 3 punti in classifica portando a 43 il bottino totale che vale il secondo posto in classifica.

Mordano Gito – Pontevecchio Bassini A: 3-0
(25-13 / 25-16 / 25-12)

Mordano Gito: Loreti 18, Dalmonte 8, Bonacorsi 2, Bassi 13, Pedini, Coraci 1, Arbana, Ferro 2, Ravaglia 4, Gentilini (lib). All. Tondini

 

Condivisione Social Media:

Straripante Mordano Gito in trasferta affonda il Decima Volley

Alla vigilia tutto pareva ruotasse contro il Mordano Gito, addirittura privato del coach Lorenzo Tondini, fermo ai box per influenza. Il rientro in extremis di Loreti e Rosini da una trasferta all’estero rendeva colmo di dubbi il viaggio di andata direzione Decima.
Ma Mordano mostra i muscoli nello scontro diretto vero e proprio del girone di ritorno, ottenendo un successo netto, senza ombre e dall’importanza indescrivibile per gli obiettivi oramai dichiarati della squadra.
La mattonella posata è di quelle pesanti, anche se è ancora presto per capire se sarà decisiva: resta il fatto che il +4 sulla 4° in classifica, proprio il Decima, è un ottimo punto di osservazione della graduatoria alla giornata numero 17.
Davanti Calderara prosegue la cavalcata a quota 44, quindi Fiorini, momentaneamente appaiata a Mordano, dovrebbe aver vita piuttosto agevole contro il fanalino di coda San Lazzaro Vip. Questo, quindi, il podio, a giornata non ancora completata.
Da segnalare il gran debutto come head coach in un campionato Fipav per Annalisa Martelli (fresca di corso allenatori) che pesca immediatamente un jolly da bottino pieno, per di più in trasferta. A questo punto la panchina di coach Tondini, ovviamente, traballa…

A Decima, formazione praticamente obbligata per coach Martelli che schiera Ferro in cabina di regia, capitan Bonacorsi opposta, Gentilini libero, la coppia di schiacciatrici composta da Bassi ed Arbana, mentre al centro Ravaglia e Dalmonte. Loreti e Rosini out, rientrate in “real time” da un viaggio all’estero, sono visibilmente stanche e siedono in panchina ad onor di firma.
E’ monstre la prestazione della coppia delle bande Micaela Bassi e Pamela Arbana che realizza 27 punti complessivi.
Molto buona la conferma in cabina di regia di Bianca Ferro capace di gestire al meglio le sue attaccanti.
I più attenti avranno notato anche che Bonacorsi sembra aver cambiato la tecnica di “tuffo” sui palloni, in settimana lo staff tecnico visionerà meglio i suoi movimenti… con video al rallentatore…
Nella trasferta più lunga del campionato, Mordano parte forte, anzi fortissimo, spingendo fin da subito sull’acceleratore: il primo set viene velocemente archiviato con un agevole 25-14 senza grossi patemi.
Qualche difficoltà in più per le biancorossoblu nel secondo parziale, con Decima che riesce anche a prendersi un buon margine di vantaggio, prima della clamorosa rimonta ospite, facilitata anche dall’infortunio ad un dito, con conseguente uscita di scena, dell’opposta felsinea. L’attaccante più produttivo delle locali si accomoda in panchina e per Decima diventa difficile contenere la veemenza di Bassi e compagne. Un punto alla volta, inesorabilmente, Mordano riesce a costruirsi il primo punto in classifica della serata, andando a chiudere sul 25-21.
Anziché crollare moralmente, le ragazze di Decima tentano di reagire, dando vita ad un buon terzo set, contro l’entusiasmo contagioso di Bonacorsi e socie. In campo si registra una vera e propria battaglia, con continui ribaltamenti di punteggio. L’equilibrio non si spezza fino alla volata finale, quando una spettacolare conclusione di Bonacorsi mette il sigillo su set e partita. E’ il 25-23 che dà il via libera alla grande festa delle biancorossoblu in mezzo al campo.
Vince Mordano Gito 3-0.

Decima Nova Elevators A – Mordano Gito: 0-3
(14-25 / 21-25 / 23-25

Mordano Gito: Loreti, Dalmonte 3, Rosini, Bonacorsi 5, Bassi 13, Pedini, Arbana 14, Bertoni, Ferro 2, Ravaglia 5, Gentilini (lib). All. Martelli
Decima: Pasca, Nicosia, Meletti, Er.Piramide (lib), Scagliarini, Bonzagni, Parenti (lib), Alberghini, El.Piramide, C.Forni, Montis, A.Forni, De Lucia. All: Lorenzini

CLASSIFICA
Calderara 44, Mordano Gito e Fiorini 40, Decima 36, Casalecchio 35, Uisp Imola 34, Anzola e Persicetana 29, Pontevecchio 22, YZ Volley 13, Volley Team Bologna 11, Sport 2000 S.Lazzaro 9, Pgs Welcome 3, S.Lazzaro Vip 0.

Condivisione Social Media:

La 2ª Divisione chiude una settimana di vittorie per le nostre formazioni

Vittoria netta, senza patemi, come da pronostico, per il Mordano Gito.
Contro il PGS Welcome una prestazione non perfetta, comunque condita da troppi errori, soprattutto al servizio, per una squadra che sta recuperando mentalmente dal ko in quel di Imola contro la Uisp.
Servivano i 3 punti per continuare a lottare per la promozione. L’obiettivo è stato raggiunto non con la prestazione migliore della stagione, ma con la tenacia e la determinazione di chi vuole mettere in cassaforte il bottino pieno.
Al netto dei diversi errori di precisione, bene Loreti in attacco (15 punti), coadiuvata da ben 6 compagne a cavallo dei 5-6 punti personali. La squadra gira, senza strafare e senza forzare, soffrendo un po’ troppo in ricezione.
Da segnalare la presenza in campo della vice allenatrice Annalisa Martelli, al centro, in sostituzione dell’assente Giulia Dalmonte.
Alla fine, il 3-0 è frutto di una prestazione che, comunque, non offre mai la possibilità alle ospiti di imporsi in alcun parziale.

La cronaca
Coach Tondini sceglie le “starting player”: Loreti e Bassi alla banda, Ferro in cabina di regia, Martelli e Ravaglia al centro, Arbana opposta e Gentilini (lib).
Con una doppietta in attacco, Ylenia Loreti apre i giochi, mostrando i muscoli fin da subito (2-1). L’ace di Ravaglia firma il primo break della gara (5-1), prima del 7-2 causato da errori delle ospiti. Il bel diagonale di Arbana e l’ace di Loreti rimediano a due errori mordanesi (9-4). A causa di un paio di azioni confuse delle padroni di casa, il Pgs prende coraggio ed accorcia fino al 9-8, con la bella veloce di Salvaggio. Coach Tondini interrompe il gioco con un timeout inevitabile. Bassi si sblocca sottorete e, prima dell’ace di Arbana (12-9), si registra il quarto errore al servizio per le locali. Un paio di buone scelte in attacco permettono al Pgs di impattare a quota 12-12, anche grazie ad un fruttuoso turno di battuta di Martina Gamberini. Dopo l’ace di Bassi, tre invenzioni consecutive dalla banda di Loreti rilanciano le quotazioni mordanesi sul 17-13. Stavolta è coach Cassanelli a rifugiarsi nel timeout per spezzare il ritmo locale. Arpinati schiaccia forte per il 17-15, quindi entrambe le formazioni si perdono in errori gratuiti al servizio (19-16). Intanto Rosini entra per Loreti. Martelli va in carrozza con un pallonetto preciso in veloce che vale il 20-17. Il 20-18 è l’ultimo acuto del Pgs nel parziale. Ravaglia costruisce un “monster block” che spegne la luce alle ospiti (22-18). Spazio anche per capitan Bonacorsi per Arbana. Il set si chiude (25-18) su un’esaltante combinazione tra Ferro e Ravaglia che schiaccia a terra la fast.
Ad inizio 2° set, Mordano in campo con Martelli, Ravaglia, Loreti, Bonacorsi, Bassi, Ferro e Gentilini (lib).
L’ace di M.Gamberini firma il massimo vantaggio di serata per le ospiti (0-2). Bonacorsi da seconda linea e A.Gamberini in veloce firmano due ottimi scambi (1-3), mentre Loreti da zona 2 e Bassi in diagonale riportano avanti Mordano (5-4). Botta e risposta al servizio tra Loreti e Bonora (7-6). Sul 9-7 Tondini sostituisce Bassi con Rosini che ringrazia con un ottimo lungolinea dalla banda. Sull’11-7, doppio cambio Mordano: Pedini per Bonacorsi e Arbana per Ferro. Ace di Rosini per il +5 (13-8), con le ospiti che man mano si sciolgono, non trovando le contromisure alle attaccanti mordanesi. Loreti e Arbana non sbagliano in questo frangente, permettendo alle locali di scappare sul 18-9. Ancora Loreti la spunta sottorete in diagonale (19-10), quindi Tondini chiude il doppio cambio rimettendo in campo Ferro e Bonacorsi. E’ proprio il capitano a firmare il 21-11, quindi scambio di ace tra Loreti e Bonora (23-13). Il parziale si chiude sulla veloce di Martelli e sull’errore (attacco fuori) di M.Gamberini. Mordano conquista il primo punto di serata sul 25-14.
Il 3° set vede in campo inizialmente Rosini, Loreti, Arbana, Ferro, Ravaglia, Martelli e Gentilini (lib).
Partenza folgorante, come nel primo set, per il Mordano Gito che scappa subito 7-1, con l’ace di Ravaglia e perfetto attacco di secondo tocco di Ferro. Timeout PGS. Sul 9-3 Bassi entra per Loreti. Rosini gioca col muro ospite ottenendo il 10-4. Mordano gioca in scioltezza, senza trovare più opposizione da parte delle avversarie. Sull’11-5 doppio cambio mordanese: Bonacorsi per Ferro e Pedini per Arbana. Botta e risposta tra Bonacorsi e Bressan per il 13-6. Arpinati da seconda linea e la veloce di Martelli firmano il 17-7. L’ultimo squillo ospite arriva sull’ace di Pezzini (17-10), quindi monologo mordanese per chiudere set e partita. Bassi dalla banda spegne le velleità ospiti con due colpi di potenza (20-11), Bertoni entra per Martelli. C’è il tempo per il punto di secondo tocco di Pedini e per l’ace di Bassi che chiude il discorso. Finisce 25-12.

Mordano Gito – PGS Welcom:e 3-0
(parziali: 25-18 / 25-14 / 25-12)

Mordano Gito: Loreti 15, Rosini 5, Bonacorsi 5, Bassi 6, Pedini 2, Arbana 6, Bertoni,Ferro 1, Martelli 6, Ravaglia 5, Gentilini (lib). All. Tondini

Vai alla Gallery fotografica »»

Condivisione Social Media:

Disponibile online il settimo numero di Seconda Linea, per la seconda volta in Edizione Speciale 8 pagine!

E’ disponibile online, nell’ Edizione Speciale 8 PAGINE, il 7° numero della stagione 2019-2020 di Seconda Linea, il giornalino distribuito in occasione delle partite casalinghe della nostra squadra di 2ª Divisione che scenderà in campo oggi a Bubano, Sabato 15 Febbraio alle ore 18.00, contro il PGS Welcome di Bologna.
Su questo numero, più ricco contenuti, ci sono ben due interviste alle nostre atlete: giulia Coraci e Pamela Arbana!
Ci sono inoltre molte foto, classifiche ed articoli.
Buon campionato a tutti!

Download “Seconda Linea”

Condivisione Social Media:

Si ferma a Imola la striscia positiva del Mordano Gito

E’ la Uisp Imola a infliggere la prima sconfitta del girone di ritorno alla nostra 2ª Divisione.
Le ragazze di Tondini, già dal primo set vinto 25-19, non sembrano brillanti come nelle settimane precedenti e la Uisp imola, forte anche del “fattore casa”, mette molto in difficoltà Bonacorsi e compagne col suo gioco veloce.
Il secondo parziale è combattuto ma la Uisp ha la meglio 25-21 pareggiando il conto.
Il terzo è probabilmente il peggior set della stagione per le mordanesi (insieme al primo di San Giovanni in Persiceto) e la Uisp è padrona del campo vincendo 25-9.
Il Mordano Gito torna competitivo nel quarto parziale ma sono ancora le imolesi ad avere lo spunto vincente alla fine, chiudendo 25-22.
La squadra di Tondini perde così un po’ di contatto dalla prima posizione e scende al quarto posto, a 4 punti dalla vetta. Tutto è ancora aperto comunque e a decidere chi merita la promozione saranno gli sconti diretti da qui al mese di maggio.
Forza ragazze!

Uisp Imola Volley – Mordano Gito: 3-1
(19-25 / 25-21 / 25-9 / 25-22)

Mordano Gito: Loreti 13, Dalmonte 6, Rosini 2, Bonacorsi 4, Bassi5, Pedini, Coraci, Arbana 4, Ferro 2, Ravaglia 4, Gentilini (L). All. Tondini

Condivisione Social Media:

In 2ª Divisione il Mordano Gito meglio della Nona Sinfonia di Beethoven

E’ un Mordano Gito clamoroso quello che sconfigge nettamente 3-0 l’ex capolista Csi Casalecchio Blu B timbrando la NONA vittoria consecutiva. Con questo grande successo, la squadra di coach Lorenzo Tondini vola in vetta alla graduatoria, a braccetto con il redivivo Fiorini, a quota 34 punti, in attesa dell posticipo tra Calderara e Pontevecchio.
Un gradino sotto, Decima Nova Elevators, due gradini sotto, Calderara Volavolley con una partita in meno, quindi Casalecchio e Uisp Imola a chiudere il gruppo aspirante ai primi 2 posti che regaleranno la promozione diretta.
Bonacorsi e compagne gestiscono la gara a proprio piacimento, accelerando ad inizio di ogni parziale, piazzando i colpi decisivi che mandano in tilt la retroguardia felsinea. Gli assalti da posto 4 di Bassi, Loreti e Rosini e da posto 2 di Bonacorsi ed Arbana, sono, infatti, ingestibili per Casalecchio, che soffre anche molto le offensive in velocità al centro di Dalmonte e Ravaglia. Da applausi anche le prestazioni personali di Ferro e Pedini in cabina di regia e del libero Gentilini. La compattezza mordanese domina il match e, a fine gara, festa grande in mezzo al campo per tutto il gruppo.

La cronaca
Le ragazze del Mordano Gito entrano in campo assolutamente determinate ed assaltano le ospiti fin dalle prime battute, scappando sul 10-5 grazie ai colpi di Bassi dalla banda. Sull’ace della stessa schiacciatrice le locali doppiano le avversarie sul 14-7. Qualche azione un po’ confusa permette alle felsinee di accorciare (16-11) con una pipe di Viola. Immediato il timeuot chiesto da Tondini che scuote le sue atlete. Al rientro in campo, l’errore al servizio e l’infrazione nel palleggio delle ospiti offrono lo slancio alle padrone di casa che ringraziano e non si voltano più indietro. Una superlativa Gentilini raccoglie ogni pallone, dando solidità al reparto arretrato mordanese, con Ylenia Loreti che schiaccia a terra i due palloni decisivi per il set (20-11). Casalecchio ha una reazione con Vichi che attacca in secondo tocco e Loreti che spara fuori (20-15). Un altro timeout di Tondini riporta la calma tra le padrone di casa ed al rientro in campo la stessa Loreti si riscatta con un gran colpo da zona 2 prima che Tondini la sostituisca con Rosini per consolidare il reparto difensivo. Dalla stessa mattonella Bonacorsi sigla in parallela il 22-15. Che altro non è che il prologo al 25-16 con cui si chiude il parziale. Mordano avanti 1-0.
Al cambio campo, la doppietta in rapida successione di Bassi (pipe) e Loreti (parallela) mette subito in chiaro il desiderio delle locali di chiudere quanto prima il match (5-1). Mordano scatta, in maniera abbastanza agevole, sul 10-4 grazie al colpo veloce di Dalmonte. Rosini entra per Loreti. Casalecchio si ritrova sotto 13-5 (ace di Dalmonte) e coach Celico interrompe il gioco. La botta nei 4 metri di Bassi lancia Mordano sul 14-8 e, un paio d’azioni dopo, sul 16-9. Il buon momento di Rosini in attacco regala lo slancio decisivo alle locali: con tre punti filati la banda firma il 21-10. L’ace di Ravaglia pone il primo sigillo sul set. Poi l’azione più lunga del set e del match, con numerosi scambi, è chiusa dall’attacco dell’alzatrice Bianca Ferro che finalizza il passaggio di Dalmonte per il 23-11. Il set si chiude con il punto di Rosini e l’errore delle ospiti, sul 25-12. Mordano conquista il primo punto di serata.
Nel terzo parziale dentro Arbana al posto di capitan Bonacorsi e si apre con il pallonetto in pipe di Bassi (3-1) che lancia le locali in un buon momento in attacco (9-3). La bella veloce di Merante risveglia gli animi delle ospiti che hanno un sussulto d’orgoglio che frutta il 10-6 grazie alla pipe di Viola. Ravaglia e Bassi spezzano il ritmo delle ospiti, allungando sul 14-6. Coach Celico tenta la carta timeout per evitare la fuga verso la vittoria delle mordanesi, ma il risultato non è confortante per Casalecchio: Loreti e Bassi (ace in salto) mettono le pietre del 17-6. Coach Tondini inserisce Pedini in luogo di Ferro e Aurora firma quasi subito un ace. L’ultimo acuto ospite porta la firma di Piovesana (18-8), ma gli argini sono saltati da tempo e per Mordano Gito è agevole la chiusura di parziale e partita. Nel finale, infatti, gli ace di Loreti e Bassi e l’attacco di Arbana da opposta chiudono i giochi. L’attacco che mette il punto esclamativo sul 3-0 lo mette Micaela Bassi, che sarà alla fine anche top scorer.
Grande festa a metà campo per le ragazze di coach Tondini che si godono il 1° posto in classifica, in attesa, come detto all’inizio, del posticipo del Calderara..

Mordano Gito – CSI Casalecchio blu B: 3-0
(25-16 / 25-12 / 25-10)

Mordano Gito: Loreti 11, Dalmonte 6, Rosini 4, Bonacorsi 3, Bassi 12, Pedini 1, Arbana 3, Ferro 3, Ravaglia 4, Gentilini (L). All. Tondini
CSI Casalecchio: Piovesana, Merante, Benedetti, Viola, Cesari, Bicchi, Baiesi, Landuzzi, Conte, Alaimo. All. Celico

Arbitri: Angotzi di Budrio e Morini di Imola

Vai alla Gallery fotografica »»

14° giornata
2^ Divisione Femminile Girone B
Mordano Gito – Csi Casalecchio Blu B 3-0
Yz Volley – Uisp Imola Volley 0-3
Fiorini – Sport 2000 S. Lazzaro 3-0
Anzolavolley Silver B – Pgs Welcome 3-0
Volley Team Bologna B – Decima Nova Elevators A 0-3
Calderara VolaVolley B – Pontevecchio Bassini A: da disputare
San Lazzaro Vip – Persicetana: da disputare

Classifica:
34 Mordano Gito
34 Fiorini
33 Decima Nova Elevators A
32 Calderara Volavolley B *
29 Csi Casalecchio Blu B
28 Uisp Imola Volley
24 Anzola Volley Silver B
23 Persicetana *
19 Pontevecchio Bassini A *
10 YZ Volley
9 Sport 2000 S. Lazzaro
9 Volley Team Bologna B
3 PGS Welcome
-2 San Lazzaro Vip *

* una partita in meno

Condivisione Social Media:

Disponibile online il sesto numero di Seconda Linea, oggi in Edizione Speciale 8 pagine!

E’ disponibile online, nell’ Edizione Speciale 8 PAGINE, il 6° numero della stagione 2019-2020 di Seconda Linea, il giornalino distribuito in occasione delle partite casalinghe della nostra squadra di 2ª Divisione che scenderà in campo oggi a Bubano, Sabato 1 Febbraio alle ore 18.00, contro il CSI Casalecchio Blu A, in un match di alta classifica.
Su questo numero, più ricco contenuti, ci sono ben due interviste alle nostre atlete: Giulia Dalmonte e Miranda Cenni!
Ci sono inoltre molte foto, classifiche ed articoli.
Buon campionato a tutti!

Download “Seconda Linea”

Condivisione Social Media:

Mordano Gito vince nettamente e sale al primo posto (provvisorio)

E’ un Mordano Gito autoritario quello che vince 3-0 contro lo Sport 2000 San Lazzaro nell’anticipo della tredicesima giornata, ultima del girone di andata, conquistando il 1° posto in classifica, in attesa dei risultati dagli altri campi.
La squadra di coach Lorenzo Tondini brilla soprattutto per lucidità e carica agonistica e i risultati si vedono perché le ospiti non entrano mai in partita, difendendosi un po’ meglio solo nel 2° parziale. Primo e terzo set da urlo per Loreti e compagne che meritano la vittoria e, ancor di più, il primato in graduatoria.
Coach Tondini manda in campo a rotazione tutte le ragazze a disposizione ottenendo buone risposte da ogni singola atleta, a dimostrazione della compattezza e dell’alto livello raggiunto dalla squadra. Per le ragazze di coach Mantovani la trasferta bubanese è indigesta fin dalle prime battute.
Al fischio iniziale, il turno al servizio di Rosini firma il primo break sul 4-0 che spiana la strada al Mordano Gito. Le ospiti non riescono ad entrare in partita, lasciando ampi spazi alle attaccanti di casa: il vantaggio si amplifica sull’8-3, quindi 12-3. Il coach ospite tenta la carta del timeout, senza riuscire a frenare lo slancio di Bonacorsi e compagne. Tondini ruota le atlete in campo con 3 cambi e riesce a mantenere inalterato il livello di gioco. Le ospiti segnano punti col contagocce e sul 19-6 fermano nuovamente il gioco per il secondo timeout. Ma in campo la musica non cambia e si va al primo cambio campo con un pesante 25-8 che fotografa esattamente quanto visto nella frazione.
Ad inizio del secondo set le ragazze di San Lazzaro mostrano una reazione mentale e riescono a rimanere aggrappate alle avversarie nelle prime battute (4-3, 10-7). Ma Mordano alza l’asticella a metà parziale, aumentando il ritmo con l’alzatrice Ferro, faro della squadra locale, che varia le soluzioni pescando dal cilindro buone idee. Mordano, quindi, accelera sul 13-7 scappando poi sul 23-12 che è il preambolo del 25-13 con cui si chiude il set.
Sul 2-0 e col primo punto di serata in ghiacciaia, Mordano si presenta al terzo parziale ancora con il coltello tra i denti, pronta a chiudere sul 3-0 la sfida, senza dare la possibilità alle avversarie di riaprire la questione. Infatti, dopo il 2-1 in avvio, le biancoblu salutano le avversarie trovando un allungo poderoso che registra un crescente vantaggio fino al 13-1. Un errore mordanese ed un attacco ospite (13-3) rallentano la corsa che, però, riprende immediatamente, con Dalmonte e compagne che trionfano sul 25-6.
E’ 3-0. Ma, soprattutto, è primato in classifica.
Ora servirà attendere le altre partite proposte dal ricco programma di giornata, con diversi ed interessanti scontri diretti al vertice. Innanzitutto Fiorini-Csi Casalecchio con l’ex capolista (9 vittorie consecutive per 3-0, prima delle ultime sconfitte) che sfiderà un Casalecchio in ottimo stato di forma. Attenzione anche a Calderara-Uisp, con Imola che tenterà di dar seguito alle ultime ottime prestazioni che l’hanno lanciata in piena “zona playoff”. Anche Persicetana-Decima sarà notevolmente utile per capire chi potrebbe diventare la vera mina vagante nelle prime posizioni. Tutti gli altri match mettono a confronto le formazioni della seconda parte della classifica.
Prossimo appuntamento per il Mordano Gito: sabato 1 Febbraio, sempre a Bubano, la squadra di Tondini ospiterà la temibile Csi Casalecchio che, al debutto in campionato, superò 3-0 le biancoblu. Fischio d’inizio alle ore 18.00.

Mordano Gito – Sport 2000 San Lazzaro: 3-0
(25-8 / 25-13 / 25-6)

Mordano Gito: Loreti 12, Dalmonte 6, Rosini 9, Bonacorsi 2, Bassi 1, Pedini 2, Coraci 4, Arbana 5, Ferro 6, Ravaglia 7, Gentilini (L). All. Tondini

13° giornata andata:
Mordano Gito-Sport 2000 San Lazzaro 3-0
Fiorini-Csi Casalecchio (22.01.20)
Anzola Volley-Pontevecchio (25.01.20)
Calderara-Uisp Imola (25.01.20)
Volley Team Bologna-Pgs Welcome (25.01.20)
Persicetana-Decima (25.01.20)
San Lazzaro Vip-YZ Volley (26.01.20)

Classifica:
31 Mordano Gito*
29 Calderara
29 Casalecchio
28 Fiorini
27 Decima
25 Uisp Imola
23 Persicetana
19 Pontevecchio
18 Anzola Volley
9 Sport 2000 San Lazzaro*
7 YZ Volley
6 Volley Team Bologna
3 Pgs Welcome
-2 Vip San Lazzaro
(* una partita in più)

1° giornata ritorno (01.02.20)
Mordano Gito-Csi Casalecchio
YZ Volley-Uisp Imola
Fiorini-Sport 2000 San Lazzaro (29.01.20)
Anzola Volley-Pgs Welcome
Volley Team Bologna-Decima

Condivisione Social Media:

La regola del terzo set, la nostra 2ª Divisione rispetta il pronostico

C’è un qualche meccanismo mentale che porta, molto spesso, a rilassarsi dopo i primi due set vinti, soprattutto se con ampio margine. Capitan Bonacorsi lo ricorda anche questa volta ma non basta per evitare di complicarsi la vita in un terzo set al cardiopalma che, fortunatamente, si conclude a nostro favore 25-23 contro un redivivo YZ Volley.
Altri 3 punti conquistati che rimpinguano il bottino mordanese e che, visti i risultati dagli altri campi, accorciano ulteriormente la classifica in vetta: ben 5 squadre ora racchiuse nell’arco di due punti, con il Mordano Gito ad un solo punto dal duo di testa e la Uisp Imola, sesta, poco più indietro.
Una situazione questa inimmaginabile solo 3 giornate fa quando Fiorini, con 9 vittorie consecutive per 3-0, sembrava destinata a vincere il campionato a mani basse. Poi 3 sconfitte consecutive subite dalla squadra di Argelato, di cui una ad opera delle nostre ragazze, e l’ex capolista è tornata sul pianeta terra ed ora è a 28 punti pari a noi.
Ad una sola giornata dal giro di boa del campionato, ci sono ora 6 squadre che possono contendersi le prime due posizioni che significherebbero la promozione diretta alla massime serie provinciale.
Da non sbagliare quindi il prossimo appuntamento in casa per il Mordano Gito, che scenderà in campo martedì alle ore 20.00 contro lo Sport 2000 San Lazzaro.
Come sempre la parte più difficile non è arrivare in vetta, ma restarci, forza ragazze!

YZ Volley – Mordano Gito: 0-3
(15-25 / 15-25 / 23-25)

Mordano Gito: Loreti 16, Dalmonte 4, Rosini 9, Bonacorsi 2, Bassi 3, Arbana 10, Ferro 5, Ravaglia 3, Gentilini (L). All. Tondini

Condivisione Social Media: